Sacro-ExVoto

La locuzione latina ex voto, tradotta letteralmente, significa “a seguito di un voto”. Viene usata per indicare un oggetto dato in dono ad una divinità.

L’espressione completa è “ex voto suscepto”, cioè per voto fatto. Questa pratica, comune, in differenti forme, a molte religioni, è un impegno che il credente assume nei confronti della divinità. E attende che la stessa ne esaudisca le richieste, ovvero un ringraziamento per una grazia ricevuta.

Visualizzazione di 9 risultati