Corno Borbonico Pendente Portachiavi in Bronzo

70,00 iva inclusa

Il corno borbonico ,    CLICCA QUI PER IL VIDEO 

Grandezza 5 cm circa

Provvederemo a spedire gli articoli entro 15 giorni dopo aver mandato la mail di conferma.

Il corno portafortuna (‘o curniciello) per i napoletani è l’oggetto scaramantico per eccellenza. Essere superstiziosi è da ignoranti, ma non esserlo porta male.La simbologia del corno è diffusa in tutte le civiltà e culture, da quella ebraica e cristiana a quella sumera, da quella indù e cinese a quella degli sciamani (stregoni) siberiani..Matilde Serao diceva che la scaramanzia nacque a Napoli, mischiando credenze e superstizioni delle altre popolazioni, e portandole all’eccesso.Per potere fare effetto, però, sempre secondo la superstizione popolare, il cornicello deve essere stato ricevuto in dono. Per riceverne gli effetti benefici quindi, l’oggetto apotropaico non va comprato. Borbonico per ricordare sempre il periodo di massimo splendore della città  di Napoli .

 

Svuota

Descrizione

Tradizione Partenopea

NAPOLI E’ SCARAMANTICA.                                   CLICCA QUI PER IL VIDEO 

LA SCARAMANZIA E’ UNA TRADIZIONE Partenopea RADICATA FIN NELLE OSSA DI OGNI PARTENOPEO OGGETTO DI CULTO PER ECCELLENZA DI QUESTO POPOLO.    E’ O’ CURNACIELLLO. 

COME SI DICE ? ESSERE SUPERSTIZIOSI E’ DA IGNORANTI.MA NON ESSERLO  PORTA  MALE! La Scaramanzia .

Molte raffigurazioni di personaggi che nell’antichità indossavano elmi con le corna in occasione di eventi importanti, come le battaglie: tra questi Alessandro Magno, Mosè e i faraoni d’Egitto.A Napoli, questo oggetto divenne simbolo della tradizione popolare, così come noi oggi lo conosciamo .

In ogni caso, poiché un po’ di fortuna non guasta mai, è bene possederne uno, non si sa mai .Gli uomini delle caverne appendevano sull’entrata delle proprie dimore corna di animali, simbolo di prosperità e potenza, ma anche di fertilità, quindi di  fortuna.

I suoi poteri di amuleto risalgono a credenze del Neolitico, quando le corna degli animali erano considerate simbolo della forza fisica e portatrici di buona sorte. La sua forma che ne ha fatto, sin dall’epoca neolitica, e ne fa ancora oggi, simbolo della virilità, della fertilità e, dal momento che per gli animali che posseggono corna queste sono un’arma, anche della forza.

E’ la città cullata dal mare del Mito e, contemporaneamente, sovrastata dal focoso imprevedibile Vulcano, la città solare ma anche densa di occulti misteri .